top of page

ISO 14040 – LCA (Life Cycle Assessment)

Il Life Cycle Assessment (Valutazione del Ciclo di Vita) rappresenta uno degli strumenti fondamentali per l’attuazione di una Politica Integrata dei Prodotti: si tratta di un metodo oggettivo di valutazione e quantificazione dei carichi energetici ed ambientali e degli impatti potenziali associati ad un prodotto/processo/attività lungo l’intero ciclo di vita, dall’acquisizione delle materie prime al fine vita.

LCA –Life Cycle Assessment

​Il Life Cycle Assessment (LCA) è uno strumento di analisi dei prodotti e/o dei servizi che prende in considerazione ogni fase di vita del prodotto/servizio: le materie prime, la realizzazione o erogazione, nel caso di servizi, l’uso ed infine lo smaltimento a fine vita del prodotto. Il LCA fa riferimento alle norme ISO della serie 14040.

 

Che cos'è l'LCA?

Life Cycle Assessment – LCA è una metodologia utilizzata per analizzare le implicazioni ambientali di un prodotto lungo tutte le fasi del suo ciclo di vita. Tipicamente le fasi del ciclo di vita comprendono:

  • l’estrazione delle materie prime

  • la lavorazione dei materiali

  • la fabbricazione del prodotto

  • la distribuzione

  • l’utilizzo

  • lo scenario di fine vita.


Le implicazioni ambientali coprono tutti i tipi di impatto sull’ambiente, come:

  • il consumo di risorse

  • il consumo di energia

  • le emissioni di CO2

  • le emissioni di acqua

  • l’emissione di sostanze pericolose.


La metodologia di LCA è pertanto fondamentale per rispondere alla domanda: quale strategia di circolarità apporta i maggiori benefici dal punto di vista sia dell’ambiente che del mio prodotto?

 

I vantaggi dell'implementazione dell'LCA

Dal punto di vista esterno:

  • Certificazione di prodotto: la LCA è necessaria come base conoscitiva per ottenere la certificazione ambientale di prodotto (Dichiarazione Ambientale, EPD)

  • Marketing: i risultati di una LCA possono essere efficacemente utilizzati nell’ambito delle strategie aziendali di posizionamento sul mercato

  • Stakeholders: supporto nella gestione del “brand-reputation”, miglioramento dell’immagine e delle relazioni con istituzioni e altri stakeholders.


Dal punto di vista interno:

  • Ecodesign: la LCA costituisce una base informativa fondamentale per progettare o modificare prodotti tenendo conto, in modo efficace, della variabile ambientale

  • Budgeting ambientale: crea un sistema informativo a supporto un sistema di gestione ambientale, tenendo sotto controllo le emissioni e i consumi di risorse

  • Riduzione dei costi: la LCA può consentire di individuare processi o aree inefficienti nelle quali realizzare significative economie (riduzione del consumo di risorse, riduzione della produzione di rifiuti, riduzione emissioni gas serra).


L’LCA del resto rappresenta un supporto fondamentale allo sviluppo di schemi di Etichettatura Ambientale: nella definizione dei criteri ambientali di riferimento per un dato gruppo di prodotti (etichette ecologiche di tipo I: Ecolabel), o come principale strumento atto ad ottenere una Dichiarazione Ambientale di Prodotto: DAP (etichetta ecologica di tipo III), EPD.

bottom of page